contatti

La salute cerebrale del bambino, il ruolo dello iodio

Quanto incide la carenza di iodio sul potenziale cognitivo del bambino? È importante agire già durante la gravidanza? Cosa può fare il medico? Grande l’attenzione su questi temi da parte di tutte le Istituzioni europee e italiane. Facciamo il punto della situazione in questo articolo.

Una normale funzione tiroidea è importante in tutte le età della vita, ma diventa fondamentale in età pediatrica per assicurare un adeguato sviluppo psico-fisico dall’epoca prenatale fino all’adolescenza: una carenza iodica anche di grado moderato in epoca prenatale e nei primi anni di vita, come dimostrato dai ricercatori del progetto EUthyroid promosso dall'Unione Europea e sostenuto da molte organizzazioni, con la Dichiarazione di Cracovia sullo Iodio presentata all'Università Jagiellonian, può determinare durante l’infanzia il mancato raggiungimento del potenziale cognitivo con una riduzione di 10-15 punti di quoziente intellettivo.

Il nostro sito usa cookie per offrire una migliore fruibilità di navigazione inclusi cookie "terze parti" e di profilazione per sottoporti contenuti in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti alluso dei cookie.