contatti

Nuove frontiere terapeutiche del paziente con emicrania cronica

L’emicrania cronica è una forma di cefalea primaria caratterizzata da attacchi dolorosi di varia intensità, associati a nausea e/o vomito, fotofobia/fonofobia, aggravati dal movimento e talvolta preceduti da un corteo sintomatologico neurologio transitorio chiamato “aura emicranica”.

Gli attacchi emicranici possono essere sporadici o assumere un andamento “evolutivo”, caratterizzato da attacchi molto frequenti, anche giornalieri; quando gli attacchi sono in numero uguale o maggiore di 8 al mese per 3 o più mesi consecutivi si parla di emicrania cronica che interessa l’1-2% della popolazione emicranica.

Il nostro sito usa cookie per offrire una migliore fruibilità di navigazione inclusi cookie "terze parti" e di profilazione per sottoporti contenuti in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se prosegui nella navigazione sul sito acconsenti alluso dei cookie.